<==

Civitavecchia CamperWeb

CamperWeb Banner

 Viaggi in camper alla ricerca di feste, sagre, eventi, manifestazioni, folclore, fiere, mostre e mercatini

 "  L'Altra     di Camper Web  "   - 20 Regioni - 1000 Emozioni in camper

Municipio- Piazzale del  Pincio, 1 - tel. 076.65901 - 34048 - 25348

APT - 076.625348.

Pro Loco - 076.620299.

Posizione geografica - Situata sulla Via Aurelia a circa 71 km da Roma (e posta tra il litorale tirrenico ed i monti della Tolfa)  e'    raggiungibile da questa attraverso l'autostrada A12.
La Cittadina conta circa 55.000 abitanti ed il suo litorale e' molto frequentato dagli abitanti della capitale durante la stagione estiva, oltre ad essere sfruttato nella pesca dai pescatori della domenica.
Ubicata al centro tra la nota S. Marinella e l'etrusca Tarquinia, per poco non appartiene al comune di Viterbo.
Il suo porto e' il piu' importante del Lazio, specie per i collegamenti con la Sardegna.

Frammenti di storia

Tra il 103 ed il 107 d. C.  Traiano  vi fece costruire il porto piu' attivo del Tirreno per provvedere all'approvvigionamento di Roma (quello di Ostia non era piu' in grado di assicurare i rifornimenti annonari a causa dell'insabbiamento della foce del fiume Tevere) e la citta' assunse sempre maggiore importanza con il conseguente potenziamento delle attivita' portuali.
Inoltre fece costruire la citta' di Centumcellae che ebbe un notevole sviluppo fino al periodo della decadenza dell'impero romano.
Subi'  sia l'occupazione dei Bizantini che quella dei Saracenima con l'annessione allo Stato Pontificio inizio'  un nuovo sviluppo economico e culturale.
I Pontefici fecero costruire un porto alla cui realizzazione parteciparono  il Bramante, Antonio da Sangallo il Giovane e  Michelangelo, che ultimo' l'opera.
In seguito la citta'  è cresciuta col porto, molto attivo soprattutto per il movimento con la Sardegna.

Viaggiare e visitare in camper

La Fontana del Vanvitelli - Accanto al forte, oltre la cinta muraria fatta erigere da Urbano VIII , si trova la Fontana costruita dal Vanvitelli.

Il Duomo - Fine 1600 si affaccia su Piazza Vittorio Emanuele.

Museo Nazionale Archeologico (tel. 23604) - Ha sede nel settecentesco palazzo della Guarnigione e vi sono ordinati materiali di scavi e ritrovamenti che vanno dall'eta' preistorica al Medio Evo.

Il Forte Michelangelo - Una bassa costruzione a pianta rettangolare, lunga 100 metri, con quattro torrioni circolari agli angoli e un ampio cortile interno, ricco di decorazioni, con il mastio a pianta ottagonale al centro (23 metri di altezza e 22 metri di lato). Sorse sui ruderi dell'antico porto (1508), secondo un progetto del Bramante, e subi' interventi successivi sui bastioni da parte di Antonio da Sangallo il Giovane e di Michelangelo che vi innalzo' il mastio ottagonale. Ha resistito agli assalti dei secoli ma non ai bombardamenti dell'ultima guerra che lo hanno gravemente danneggiato.

Il Porto - Conserva il bacino piu' antico, protetto da una diga detta l'antemurale traiano, cui si aggiunsero poi un secondo bacino, la darsena romana e numerosi magazzini.

Dintorni

Terme Taurine - A circa 4 km. e di epoca romana (nei pressi dello svincolo autostradale) si trova il grandioso complesso di eta'  traianea, costruito sopra un precedente edificio sempre con funzioni termali. Una serie di edifici che permettono di ricostruire i metodi di cura dei Romani ed ove si possono ancora ammirare sale e camere con mosaici, vasche termali e piscine.

Terme di Ficoncella - A circa 5 km. Tuttora in funzione, ci si può immergere in queste pozze naturali di acqua sulfurea a temperatura corporea come all'epoca dei Romani. Non vi sono edifici ma solo una serie di scomparti con bianche mura lungo il fianco ripido della collina, ognuno con una pozza d'acqua, di forma diversa e docce formate da tubi perforati.
Meta di molti turisti amanti del pleinair (leggi camper isti), vi si puo' ammirare una bella panoramica della citta'.
Di recente l'area dei bagni della Ficoncella e' stata finalmente interessata da migliorie strutturali e ne ha guadagnato in pulizia ed efficienza. Al momento e'  gestita, con progetti ambiziosi,  dalla Cooperativa S. Agostino
, una piccola e dinamica Societa' di "giovani" contattabile tramite il sito ufficiale Bagni della Ficoncella, dove e'  possibile avere informazioni, consigli medici e notizie storiche.....e quanto altro con la massima cortesia e disponibilita'.

Santa Marinella - A circa 10 km sorge l'antico Punicum ( uno dei porti etruschi di Cerveteri) oggi frequentata stazione balneare dei romani. Nelle vicinanze del porto turistico si erge il castello Odescalchi - XV secolo, molto alterato, sorto sui resti di una villa romana e di una fortezza costiera. Poco fuori dal paese si trovano i ruderi di una villa romana.

Santa Severa - A circa 17 km. Noto centro balneare della capitale e frazione di Santa Marinella e' meta per la visita ad un castello dell'XI secolo.

Agenda del Camperista

Feste - Sagre - Ricorrenze - Manifestazioni

Domenica precedente il  Giovedi' Grasso
Il carnevale - Sfilata dei carri.
E' organizzata dalla Pro Loco al fine di riproporre gli antichi festeggiamenti del passato, dopo aver accolto e sviluppato idee e lavoro di un istituto scolastico della citta'.

Processione del Cristo morto
Si dice che si svolga dall'anno Mille e se cio' fosse vero, allora questa celebrazione si starebbe avvicinando a compiere il millennio. La processione notturna si svolge in citta' il venerdi' santo, e fu in questo giorno che il Pontefice Pio VI concesse ai fratelli della Confraternita di fare grazia a tre condannati a morte scelti a caso nelle carceri; i tre galeotti vennero incappucciati per non essere riconosciuti dalla gente e quindi rimessi in liberta'. Il cuore della manifestazione e' la processione dei circa 300 penitenti a piedi scalzi, incatenati ed incappucciati, con rozze croci sulle spalle, che sfilano incappucciati. Tutto il corteo comunque e' composto da figuranti in costume; legionari romani, torciferi che accompagnano le diversi statue che simboleggiano la passione e la morte del Cristo. Tra di loro gruppi di bambini, chiamati misteretti che portano i simboli della Passione lungo le vie della citta'. Chiude il corteo la statua del Crocefisso e la banda musicale che suona la marcia funebre di Chopin.
Per informazioni tel. 706125 - 542637 - 545919

28 aprile
Santa Firmina
La festa collega religiosita' e tradizione marinara. Si narra che la Santa, vissuta nel III secolo, mentre navigava da Ostia alla volta di Civitavecchia per sfuggire alle persecuzioni contro i Cristiani, si trovo' ad affrontare una terribile tempesta che stava per affondare la sua nave. Allora Firmina comando' che le onde si placassero in nome di Dio e cosi' avvenne. Sbarcata, si rifugio' in una grotta nel punto dove oggi si trova il Forte Michelangelo, ma fu' scovata e martirizzata 
  nell'anno 306 ed i  resti del suo corpo sono custoditi nella Cattedrale di Amelia.
Da allora divenne patrona dei marinai e della citta' e la festa si celebra (oltre che con una moltitudine di bancarelle) portando la sua statua in processione prima lungo il litorale e poi su un rimorchiatore che prosegue in mare aperto seguito da una moltitudine di imbarcazioni. Segue la benedizione delle acque in un tripudio di fuochi d'artificio. Alcune reliquie, ricevute dal Vescovo di Amelia nel 1647, sono custodite nella Chiesa di S. Maria.
Per informazioni Tel. 25348 - 542637 - 545919S.

Per tutto il mese di luglio
Estate Civitavecchiese.
Le manifestazioni di musica, teatro, cinema si articolano tra il Forte Michelangelo, le Terme di Traiano ed il Campo Sportivo. I programmi si possono richiedere all'Azienda di Promozione Turistica.
Per informazioni tel. 25348.

15 Agosto
Palio Marinaro
Si svolge a Civitavecchia, il più importante dei porti laziali, e vuole rievocare l'anniversario della citta'. Teatro della manifestazione e' proprio il porto, dominato dall'imponente mole del Forte Michelangelo, costruito all'inizio del '500, dove si svolge la "Lotta Saracena", una corsa di barche, con la partecipazione dei rappresentanti dei quartieri.
Il Corteo Storico sara' invece accompagnato da "Giochi a mare" e "Regate veliche" che vedono impegnate diverse squadre in rappresentanza dei vari rioni della citta', che si contendono il gonfalone.
Per ricordare lo sbarco dei Saraceni, respinto a mare dalla popolazione in armi, si allestisce in una piazza tipica della citta' (piazza Leandra) un enorme "padellone" nel quale viene cucinata una frittura di pesce gigantesca da distribuirsi a chi ne fa richiesta.
Per informazioni tel. 542637 - 545919 - 542619

23 dicembre
Pastorella di Natale.
Nella notte tra 23 e il 24 dicembre gruppi di giovani girano per la citta' cantando celebri arie natalizie e accompagnandosi con pifferi, chitarre e altri strumenti. I cittadini offrono loro dolci e danaro. Prima del sorgere del sole i canterini si dileguano misteriosamente per ricomparire l'anno successivo.
Per informazioni tel. 25348.

Il Presepe
Tradizionale mostra di presepi appartenenti a privati e provenienti da tutte le parti del mondo. Inoltre viene organizzato un Presepe vivente ambientato nelle zone piu' suggestive della citta' con comparse in costume.

Mercatini - Fiere - Antiquariato

Mercato coperto
Ubicato in Piazza Regina Margherita, e' il "fiore nell'occhiello" per l'acquisto del freschissimo pesce del posto; inoltre la visita sara' l'occasione per immergersi nel folclore del posto.

Mercoledì
- Mercatino settimanale

Tutti i fine settimana
- Mercatino delle Pulci
Esposizione e vendita di oggetti di antiquariato e scambistica
Per informazioni tel. 5901 - 542637 - 545919.

Quarto fine settimana del mese
- "Civitavecchiacose"
Mercato dell'artigianato e dell'antiquariato in Piazza Fanti e Corso Centocelle, ore 9,00 - 19,00. (Si consiglia una verifica ai numeri telefonici 8541461 - 0368.3474602 in quanto alcuni mercatini mensili interrompono l'attivita' durante i mesi estivi).

In  Primavera
Salone del Mare
Nel porto turistico Riva di Traiano viene organizzata una fiera su prodotti, imbarcazioni ed attrezzature per la nautica da diporto.

Ecoturismo

Riserva Naturale di Macchiatonda
- Uffici presso il Municipio di Santa Marinella - tel. 0766.534830.

Turismo, natura e sport

Acquafelix
Parco di divertimenti acquatici, piscina e zone verdi realizzato da circa quattro anni a soli due chilometri da Civitavecchia ed a 30 minuti di automobile dalla capitale (uscita Civitavecchia Nord - Autostrada A12 -   localita' Altavilla Terme di Traiano ).
Le serate sono allietata da spettacolivari e musica per tutti.

Purtroppo nel comune di Civitavecchia non esistono zone attrezzate per il turismo in camper, nonostante sia una realtà dagli infiniti sviluppi economici, e le visite dei "camper isti" si svolgono nella localita' "LA FICONCELLA" ed in quella detta la "LA FRASCA", un litorale con una bella pineta e diversi chilometri di litorale sassoso.

Corsi di vela
Associazione Turistica Proloco - Lungo Porto Gramsci, 79
00053 Civitavecchia (RM) - tel. 20299

Viaggiare e degustare in camper

Prodotti tipici ed artigianato

Ultimamente c'e' stata una riscoperta del centro storico, nel quale sono sorti diversi locali di cucina tipica, ed una pizzeria (con servizio al tavolo all'aperto) dove i romani vengono a rifugiarsi il sabato sera, cogliendo l'occasione di mangiare una buonissima pizza.
La frittura di pesce è il piatto tipico di Civitavecchia, che si può gustare in diversi ristoranti e trattorie.

Radar

S. S  Aurelia - Km 72

Autostrada Roma - Civitavecchia (A/12) - uscite Civitavecchia Nord e Civitavecchia Sud

strada provinciale Braccianese Claudia

Sosta Camper

Area sosta camper della provincia di Roma
Area sosta camper della provincia di Viterbo

CamperWeb_Logo

Web Site designed by merollik© - Copyright 2000 - All rights reserved